Eventi di settembre

Ci sono cose fondamentali per me, come scoprire il mondo ogni giorno e non smettere mai di stupirsi.

Finire le vacanze non significa chiudersi in casa e aspettare che arrivi un altro anno, vivere di aspettative alte, a volte deluse a volte no. Ogni momento può essere una vacanza, anche se siete a Milano, nel traffico, potete trovare bei momenti, da condividere oppure da vivere con voi stessi.

In questo mese non vi lascio a Milano, sarete presissimi dalle incombenze quotidiane da rientro e voglio che vi distraiate con cose belle, che vi facciano provare emozioni, niente routine o stress per ora, godiamo degli ultimi raggi di sole, del vento tiepido e dei fiori ancora rigogliosi.

Avete la passione per il teatro?

Fino al 31 ottobre, grazie al progetto terra e laghi, premiato più volte sia in Italia che all'estero, potrete assistere a spettacoli unici ed emozionanti, spettacoli che comprenderanno sette stati e sette regioni italiane, per riportarci in un clima di armonia e amore e farci ricordare che nonostante tutto siamo una nazione unita e forte.

Unire le persone tramite l'arte e l'amore che provano per essa.

Sabato 17 settembre in provincia di Lecco, si terrà lo spettacolo eroi a tavola, un teatro cabaret divertente ed esilarante, un modo diverso per raccontare la ristorazione e i commensali, in un epoca in cui è tutto un twittare e recensire su TripAdvisor, uno spettacolo sincero che restando in tema fa ridere di gusto.

L'8 ottobre in provincia di varese un intrigante spettacolo, senza filtro, ci parla di Alda Merini, in un modo nuovo, non raccontandola tramite libri o poesie da lei scritte, ma raccontandone i piccoli segreti e aneddoti delle persone che più le sono state vicine durante la vita.

Ecco il sito web di Terra e Laghi festival.

 

Niente stress è la parola d'ordine per questi mesi post vacanza, fino al 9 ottobre, apertura straordinaria delle cascate del Serio, niente cellulari, merendine o ipad, solo uno zaino due panini e scarpe comode.

Inoltratevi nel bellissimo bosco che precede le cascate, sentite i profumi, guardate i colori, aprite i polmoni e sentite sulla pelle tutta la freschezza del bosco.

Dopo circa un'ora vi troverete difronte ad uno spettacolo mozzafiato, le cascate più alte d'Italia, che alle 11 in punto si apriranno lasciandovi con il naso all'insù, troppo occupati ad incantarvi vi scorderete tutte le magagne da ufficio!

Potete proseguire e raggiungere il lago del Barbellino, un lago incantevole dal colore azzurro intenso, immerso nel verde e nelle montagne imponenti. Dopo la passeggiata che vi costerà alcune ore e non poca fatica, potete fermarvi in uno dei rifugi presenti sul territorio ed assaporare i gustosi prodotti tipici, formaggi e salumi dal gusto incredibile, preparati come si faceva tanti anni fa!

Ecco il sito web di Turismo Val Bondione.

 

A Teglio, in provincia di Sondrio, altro spettacolo di natura e cibo, piccolo consiglio, se avete occasione fermatevi con il buio, la città prende colori e note di luce sorprendenti e romantiche.

Questo piccolo paesino storico è situato in una posizione meravigliosa, nominata capitale del pizzocchero (io ho già fame solo a pronunciare il nome), con vini dai sapori forti e decisi e sentieri naturali non vi farà annoiare, moltissime le cose da vedere come il palazzo Besta, ricco di affreschi, il palazzo Cattani Morelli con il salone da ballo che ricorda una fiaba Disney.

Per chi invece, vuole stare all'aria aperta, passeggiate, trekking ed escursioni a cavallo. Grazie ai weekend dei sapori potrete provare le ricette tipiche a base di funghi, formaggi, carni e molto altro, i menù sono molti, tutti estremamente tradizionali e ricchi di storia.

In soli 36€ avrete bevande come grappe e vini, due antipasti, due primi, due secondi e un dolce! Ricordatevi che se visiterete il festival gastronomico ad ottobre saranno molti i piatti a base di castagne! Natura e cibo, cosa potete desiderare di più?

Sito web di Sapori di Autunno Teglio

 

L'ultima proposta per questo mese sono le cantine aperte in vendemmia, per ritrovare il contatto con la natura, la pace e la serenità estiva, basta insultarsi al semaforo nelle domeniche affollate del centro, vivete un'esperienza unica nel suo genere.

Create un vino e poi assaggiatelo, molti eventi e molte le cascine che hanno deciso di aderire a questa sinfonia di sapori. Alcuni tra gli eventi, la vendemmia al chiaro di luna, con brindisi intorno al fuoco, dolce al cioccolato e lancio delle lanterne, eventi che mi fanno maledire per aver scartato tutti gli uomini che mi hanno chiesto di uscire.

A Borgo la Caccia, festa della vendemmia, con musica, pranzo allo spiedo e la possibilità di essere un vignaiolo per un giorno. Sui colli mantovani invece si prosegue passo per passo, la mattina si raccoglie l'uva, si pranza tutti insieme, nel pomeriggio si inizia la pigiatura con i piedi e si conclude con la visita alle cantine. Sito web di Movimento turismo vino.

Blogger: Alice Locatelli

Biografia: Chi siamo - Alice Locatelli


Scrivi commento

Commenti: 0