I viaggi di Franco: Firenze in giornata non solo per una fiorentina

Cari amici, questa volta vi porto a Firenze per una gita di un giorno, molto semplice e non impossibile ad oggi con i treni ad alta velocità non si tratta di un’utopia.
Sono partito dalla stazione Milano Centrale la mattina verso le 8 con un treno per Firenze santa Maria Novella, in poche ore calpestavo il suolo fiorentino senza troppe fatiche, devo dire che io sono anche un fanatico dei viaggi in treno li trovo molto avventurosi.
Appena arrivato a Firenze ho iniziato il mio tour per la città, ho visitato il Duomo e il palazzo della Signoria, il palazzo Pitti, visto l’ingresso degli Uffizi dove c’era una coda chilometrica, le guide mi hanno consigliato di fare il biglietto on line questo permette di saltare la maggior parte della coda.

San Lorenzo e Santa Maria Novella non sono da tralasciare nella vostra gita, non dimenticatevi di attraversare il Ponte Vecchio sul fiume Arno, il ponte più antico di Firenze del 1345 e l’unico ponte di Firenze a non essere distrutto durante la seconda guerra mondiale.

Per gli amici romantici dicono che sia molto affascinate durante il tramonto, io sono sinceramente rimasto affascinato dalla gente che lo percorreva e dai numerosi negozi e gioiellerie che ci sono su tutto il percorso.

 

Una volta attraversato il ponte vi consiglio di andare verso l’alto dove potrete ammirare Firenze dall’alto in tutta la sua signorile eleganza.
Per il pranzo non mi sono fatto mancare una fiorentina molto buona preparata secondo l’antica tradizione, una bottiglia di Chianti, antipasti e vin Santo con i cantucci.

Il mio amico Giovanni mi ha consigliato il ristorante fiaschetteria i latini prezzo medio 40 € a testa con una Fiorentina da 100 Gr. Per ulteriori informazioni, consultare il sito di Il Latini.
Ricordatevi di prenotare, perché la fila all’entrata inizia già a mezzogiorno. Provatelo per credere e poi mi direte. Lo consiglio e ci torno!
Prima di tornare a casa con il treno delle 19:00 circa mi sono fermato in piazza duomo a fare un aperitivo all’Irish Pub, locale semplice ma molto bello caricato ulteriormente dalla vista sulla piazza .
Ho potuto sperimentare che con i treni ad alta velocità queste gite mordi e fuggi non sono da sottovalutare e soprattutto non sono neanche troppo stancanti. Vi consiglio di pianificarne una e poi valuterete…
E a tutti dico viaggiate amici… alla prossima!

 

Blogger: Franco Renzetti

Contatti: franco.renzetti@ilobyblog.com

Caporedattore e CMO (Chief Marketing Officer) di iLobyBlog


Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Coy Kovacich (venerdì, 03 febbraio 2017 07:31)


    I got this website from my friend who informed me concerning this site and at the moment this time I am browsing this website and reading very informative articles or reviews here.