Perché dobbiamo cambiare i nostri 50 Euro?

Sarà pur vero che come diceva Mignon McLaughin “il denaro è molto più eccitante di ogni altra cosa che compra” ma, in alcuni casi, è meglio spenderlo. Uno di questi riguarda una banconota che, tutti noi, abbiamo in tasca e conosciamo bene: quella da 50 euro.

 

Ebbene sì perché il taglio più popolare in tutta la Ue (9 miliardi di banconote, il 46% di tutti i tagli circolanti) verrà sostituito da una nuova banconota completamente diversa. Un'iniziativa che, dicono dalla Banca Centrale Europea, dovrebbe servire per combattere i falsari: il nuovo taglio, infatti, “munito del ritratto di Europa e del numero verde smeraldo, è più efficacemente protetto dalla falsificazione”. Una scelta cui seguirà nel 2019 la revisione di altre due banconote meno diffuse, da 100 e 200 euro.

Il problema è che i nuovi tagli di banconote non andranno ad affiancarsi ai vecchi ma a sostituirsi, fino a rendere i primi fuori corso. Quando non è dato saperlo ma la Bce assicura che verrà fornito un congruo tempo per la sostituzione.

Ma davvero l'obiettivo della Bce è quello di combattere i falsari?

Difficile crederlo davvero se consideriamo che, con la tecnologia odierna, è molto facile capire se una banconota è vera o falsa. In quasi tutti i negozi ormai ogni taglio da 50 euro o superiore viene fatto passare attraverso una macchina che dice con precisione se è stato contraffatto o meno. Viene allora il legittimo sospetto che tutta l'operazione non abbia altro che l'obiettivo di far emergere i risparmi delle famiglie costringendole a spendere quanto accumulato “sotto il materasso”.

Soldi che non sono certo solo frutto di lavoro nero ed evasione visto che non sono poche le persone che, in tempi di crisi bancaria, preferiscono tenersi i contanti in casa, pur con tutti i rischi che questo comporta. Ora, se non vorremo farli andare fuori corso, dovremo spenderli o depositarli in banca. Obblighi che, di questi tempi, non fanno piacere a nessuno.

 

 

Autore: Matteo Borghi

Scrivi commento

Commenti: 0