I viaggi di Franco: l'avventura in Normandia

Per molti le regioni più a nord della Francia rimangono troppo lontane da raggiungere non in aereo ma secondo me si sbagliano.

Qualche tempo fa ho fatto un divertente giro sulle coste della Bretagna e della Normandia, devo dire che probabilmente ci tornerò.

Ho raggiunto le coste del Nord Francese in due tappe, partendo da Milano ho attraversato la Svizzera fino al confine con la Francia e poi con la prua verso Nord mi sono fermato per una notte a Troyes una cittadina nella Champagne, molto tipica con la particolarità che hanno le case che sembrano storte alla vista ma sono dritte dentro, amici non avevo bevuto tanto quella sera, il giorno dopo all'attacco sono arrivato alle coste nella piccola città di Ducey dove ho tenuto come base un bellissimo albergo che pensate era aggregato come struttura a un mulino a vento posto su un fiume!

 

Da lì con la mia moto ho fatto numerosi giri intorno ai paesi , le mete più caratteristiche sono state St. Malo una bellissima città sul mare, dove ancora si sente che il passato e il presente combaciamo tra di loro, tra le viuzze e i piccoli negozi di souvenir, visita obbligata anche alla regina delle maree Mont Saint Michel, dove pensate che il piccolo villaggio rimane isolato tutti i giorni a causa delle maree, ovviamente queste maree sono prevedibili e se si vuole si può assistere allo salire e scendere delle maree.

Se siete viaggiatori vi innamorerete certamente delle coste e dei paesaggi tipici della zona con questi piccoli villaggi sperduti dalle architetture tipiche nordiche e dalla vera campagna.

 

Dopo mi sono spostato verso le epiche spiagge dello sbarco in Normandia dove ho visto con i miei occhi e letto testimonianze di una battaglia che ha cambiato le sorti della seconda guerra mondiale, molte persone hanno visitato questi luoghi ed era pieno di gente, ho visitato anche il cimitero militare dove ci sono migliaia di croci dei militari caduti sul fronte della Normandia, ho realizzato comunque la mia vera fortuna a vivere in questa epoca.

Per me è anche stato un viaggio di formazione e che consiglio agli amanti, pensatori e semplicemente avventurieri.

 

Il viaggio è stato fatto a fine giugno, il tempo nelle regioni del Nord è spesso instabile ma quando si apre capirete perché vale la pena prendere qualche goccia d'acqua.

Blogger: Franco Renzetti

Contatti: franco.renzetti@ilobyblog.com

Caporedattore e CMO (Chief Marketing Officer) di iLobyBlog


Scrivi commento

Commenti: 0